Bio Philosophy

Gli allergeni Indoor

Materiali naturalmente antibatterici e antimuffa

Tra i contaminanti ambientali di interesse emergente, un ruolo sempre più importante assumono gli allergeni Indoor, quali acari, funghi e batteri.

L’aumento dei casi d'asma registrati negli ultimi anni tra i bambini e gli adolescenti, soprattutto asma di tipo perenne e non legata alla stagione, hanno portato a considerare la sensibilizzazione agli allergeni (biologici e chimici) presenti negli ambienti interni una delle cause principali dei fenomeni asmatici.

Un’elevata umidità dell'aria e delle murature favorisce la crescita e la proliferazione di questi microrganismi.

I materiali per il GreenBuilding Kerakoll ad alto pH basico sono naturalmente antibatterici, antimuffa e garantiscono ambienti asciutti, sani e disinfettati, non consentendo a batteri e muffe di attecchire e di proliferare a danno della salubrità degli ambienti e del benessere delle persone.

I test sono stati effettuati presso l’Istituto CSTB – Centre Scientifique et Technique du Bâtiment – Laboratorio di microbiologia del Dipartimento Energia-Salute-Ambiente / Divisione Salute, Marne-la-Vallée, Parigi, in collaborazione con l’Istituto Pasteur di Parigi e con l’Istituto di Igiene ed Epidemiologia-Micologia di Bruxelles.

Gli allergeni indoor più diffusi:

BATTERI
Dove si trovano
Si moltiplicano dappertutto e in modo incredibilmente rapido.
In un lasso di tempo brevissimo insorgono odori sgradevoli.
Come agiscono
Si attaccano e agiscono sull’igiene e l’estetica del muro, degradandolo.

FUNGHI
Dove si trovano
Proliferano in ambienti umidi e in mancanza di ventilazione.
Danneggiano i polimeri in maniera duratura, formano macchie e degradano i materiali da rivestimento.
Come agiscono
Si nutrono dell’ambiente dove attecchiscono degradando le caratteristiche meccaniche degli intonaci e delle vernici.

ACARI
Dove si trovano
Proliferano nei ricettacoli di polvere e nel clima caldo/umido (25 gradi di temperatura, 75% di umidità).
Come agiscono
Gli acari della polvere sono tra le principali cause dei 5/6 milioni di casi di allergie registrati in Italia.

MUFFE E ALGHE
Dove si trovano
Proliferano in ambienti a forte umidità e necessitano di luce per moltiplicarsi.           
Come agiscono
Si depositano e riducono drasticamente la funzionalità dell’intonaco che, impermeabilizzato da questi microrganismi, smette di respirare.
Si annidano, creando spiacevoli macchie verdi e rosse sui muri.
Forti odori malsani.

 
   PRIVACY  -  COOKIE POLICY  -  NOTE LEGALI  -  COMMUNITY  - NEWSLETTER  - Contatti   

2008 - KERAKOLL - VAT 01174510360 - ALL RIGHTS RESERVED