Bio Philosophy

Sindrome dell'Edificio Malato

Casa dolce casa? Solo se respira

Altro che casa, dolce casa. Cefalee, irritazione di occhi, naso e gola, tosse secca, pelle disidratata, vertigini o nausea, affaticamento: sono i sintomi che, secondo i dati ufficiali dell’Organizzazione Mondiale della Sanità, colpiscono il 20% della popolazione occidentale a causa dei fattori inquinanti presenti all’interno delle abitazioni.

La Sindrome dell’Edificio Malato è una conseguenza dell’architettura contemporanea: in molte nuove costruzioni, o in edifici ristrutturati di recente, l’uso inconsapevole di prodotti chimici, associato alla scarsa ventilazione e alla ridotta traspirabilità dei materiali messi in opera, fanno sì che la casa non sia un’oasi di benessere, ma una trappola per la salute.

Non vi è dubbio che la qualità dell’aria confinata deve essere considerata un vero problema di sanità pubblica, in quanto determina un impatto sulla popolazione in termini non solo di effetti sanitari e costi diretti per l’assistenza medica, ma anche di ordine economico generale.

Recenti studi effettuati negli Stati Uniti dal National Institute of Occupational Safety and Health (NIOSH), hanno rilevato che il 50% dei problemi di salute degli impiegati americani è dovuto proprio alla Sindrome da Edificio Malato. Tale problema è all’origine del 50% delle assenze di lavoro, con conseguenze facilmente intuibili anche sul piano dei costi sociali.

Come rimediare? Con il GreenBuilding, il nuovo modo di costruire promosso da Kerakoll orientato al miglioramento della salute e della qualità della vita, che si ottiene attraverso l’educazione ad una corretta e consapevole scelta dei materiali da costruzione che devono essere ecocompatibili e naturalmente traspiranti.

Il GreenBuilding Kerakoll riduce le concentrazioni di inquinanti presenti nell’aria indoor e limita l’insorgere delle numerose patologie che provocano la Sindrome dell’Edificio Malato riconducibili ad una cattiva costruzione dell’edificio.

 
   PRIVACY  -  COOKIE POLICY  -  NOTE LEGALI  -  COMMUNITY  - NEWSLETTER  - Contatti   

2008 - KERAKOLL - VAT 01174510360 - ALL RIGHTS RESERVED